Indicizzare un sito web consente di farlo conoscere a Google che, così, può memorizzare il sito nel proprio database. In meno di un secondo il motore di ricerca mette a disposizione dell’utente i siti internet che sembrano meglio soddisfare le sue richieste. Ciò è possibile solo con l'indicizzazione, ma non basta. Iniziamo quindi a parlare del processo SEO: processo di miglioramento organico per il tuo sito web.

Processo di indicizzazione SEO

Quello che può fare l’amministratore di un sito per favorire l’indicizzazione è utilizzare la SEO. In altre parole con il processo SEO (Search Engine Optimization) è possibile ottimizzare e posizionare tra le prime pagine di Google tutti i siti web aziendali ed anche fare SEO per e-Commerce. In questo modo la visibilità è garantita ma il processo va implementato con attenzione, costanza e molta cura.

Il primo passo per pubblicizzare il proprio sito è utilizzare la SEO. I risultati sono profittevoli e durano nel tempo!

Per pubblicizzare il proprio sito web, viene utilizzato il processo SEO che permette di far apparire tra le prime pagine il sito e per questo la strategia non va sottovalutata.

La vera SEO a differenza del SEM

La differenza principale tra l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) e il SEM è che la SEO utilizza una serie di strategie per aumentare la visibilità dei motori di ricerca in modo organico, non tramite annunci a pagamento. Invece di pagare per un punto di riferimento per le query pertinenti sui motori di ricerca, una strategia SEO efficace aumenta la probabilità che il tuo sito web abbia un posizionamento elevato, per le parole chiave pertinenti per il tuo brand.

La SEO può avere un impatto importante su una strategia di web marketing globale, perché:

  • C'è un 813% triennale di ROI SEO per i brand manifatturieri.
  • L'aggiornamento dei contenuti può aumentare le impressioni di una media del 106%.
  • La prima voce sulle SERP sui dispositivi mobile riceve il 27,7% dei clic.

Anche se un motore di ricerca come Google utilizza più di 200 fattori di posizionamento durante la determinazione delle classifiche di ricerca, ci sono quattro principali strategie SEO che possono migliorare le tue attività SEO.

Ricerca per parole chiave: come una strategia SEM, una strategia SEO si basa su parole chiave e frasi altamente rilevanti per la tua attività. Lo scopo della ricerca per parole chiave è capire cosa sta cercando il tuo mercato di riferimento, apprendere l'intento alla base della ricerca per comprendere il tipo di contenuto da creare, ottimizzare la tua strategia di contenuti in base a parole chiave con il massimo potenziale e identificare le opportunità perse.

Ottimizzazione On-Page

Ottimizzazione on-page: come suggerisce il nome, la SEO on-page o on-site è il processo di ottimizzazione individuale delle pagine web per parole chiave specifiche per aumentare la visibilità e il traffico della ricerca. Una volta adattata alle parole chiave pertinenti, inizia l'ottimizzazione sulla pagina, aggiornando i meta title, le intestazioni, i link interni e soprattutto assicurarti di aver creato dei contenuti rilevanti e di valore con parole chiave pertinenti.

Strategia Off-Page

La strategia off-page si riferisce a tutti i passaggi che possono essere compiuti al di fuori del tuo sito web per migliorare la sua posizione nelle classifiche di ricerca. Le attività off-page includono il numero di siti web rilevanti che rimandano ai tuoi contenuti il più possibile per migliorarne la reperibilità, nonché il blog di ospiti e la pubblicazione sui social media con parole chiave pertinenti.

SEO Tecnica

Per migliorare la SEO tecnica, inizia migliorando la velocità del tuo sito e la sua architettura. Allo stesso modo, identifica ed elimina i link non funzionanti sul tuo sito web e assicurati che tutte le immagini utilizzino il testo alternativo appropriato.

Per avere i dettagli di SEO tecnica accurata, sarà indispensabile controllare prima il tuo sito web con Google PageSpeed Insights, un tool essenziale per analizzare le performance front-end del sito e ottenere consigli di ottimizzazione dei risultati. Ricorda anche di istallare partendo da Chrome Web Store, Lighthouse di Google, un secondo tool gratuito per monitorare e ottimizzare le performance online, dal punto di vista della velocità e dell’user experience dando l'opportunità di sottoporre all’analisi ogni singolo URL.

SEO Locale

Per i brand con una sede fisica, si può anche implementare delle strategie Local SEO. La SEO locale è una tattica che aiuta la tua attività a essere più visibile nei risultati di ricerca locale su Google, come quando gli utenti cercano "cibo vicino a me" o "sneakers a Milano".

Ci sono una varietà di tattiche di posizionamento SEO locali che vanno dall'ottimizzazione on-page alla creazione di pagine appartenenti all'ecosistema del nuovo Google Business Profile, adatto appunto per iniziare il processo di posizionamento organico qualsiasi attività locale.

Conclusioni

Alla base c’è la consapevolezza che oggi l’utente utilizza i motori di ricerca per trovarvi delle soluzione ai problemi, per fare degli acquisti e per prenotare le proprie vacanze, tutte le attività passano per i motori di ricerca pertanto la SEO risulta essenziale per spingere la pubblicità in quest’ottica.

Nel caso tu sia già in possesso di un sito web di vendita online e/o sei intenzionato ad aprirlo prossimamente posso offrirti gratuitamente una consulenza per:

  • Analizzare il tuo sito al fine di evincere le principali problematiche che non permettono le migliori prestazioni sui motori di ricerca;
  • Chiedere consigli pratici sui dubbi SEO che non ti soddisfano e quindi vuoi avere maggiori risposte più tecniche;
  • Ricevere risposte su necessità specifiche relative all'ottimizzazione SEO in entrambi i casi.

Vuoi invece approfondire "da solo" questa tematica riguardo alla SEO?

Ti consiglio di leggere attentamente la guida introduttiva di Google (già linkata in precedenza) tenendo sotto la lente d'ingrandimento la pianificazione del tuo e-Commerce.

Pianifica prima il tuo sito web e-Commerce poi pensa alle integrazioni
Troppo spesso testi e schede prodotto di e-commerce vengono integrati con i marketplace non calcolando che i contenuti diventano dei duplicati. Questo per un posizionamento organico non va bene.
Prima il tuo e-Commerce