Le Local Pack fanno parte della strategia SEO offerta da Google My Business nella Serp. Servirà per rafforzare la presenza locale della tua attività e dare l'opportunità a chi cerca o meglio, chi ha bisogno nell'immediatezza, di un determinato articolo da acquistare online o di persona presso il tuo negozio.

Con l’andare del tempo, Google, il motore di ricerca più utilizzato al mondo, ha migliorato sensibilmente le sue prestazioni con lo scopo di rendere sempre più appagante l’esperienza di navigazione degli utenti. A tal scopo, sono nate alcune funzionalità speciali come le featured snippet ed appunto i Local Pack!

Subito un eBook Local Pack di Google nell'articolo di fondo
  1. CLICCA SULLA LOCANDINA IN PDF di #comevendereonline.

  2. La pubblicità e la presenza online sono ormai fondamentali per qualsiasi azienda. Le piccole e medie imprese, in particolare, per portare traffico sul proprio sito e acquisire clienti, dovrebbero conoscere, e saper ottimizzare, le Local Pack di Google.

    Ma procediamo con ordine. Cosa sono le Local Pack?

    Google Local Pack è un gruppo di 3 schede di attività locali, che viene visualizzato nella parte superiore della SERP, giudicato più pertinente in risposta a query di ricerca per prodotti o servizi forniti in una specifica area geografica.

    Sotto potete vedere 2 diversi tipi di visualizzazione partendo da una chiave di ricerca, esempio "dani abbigliamento" (con nome brand Dani) e solo "abbigliamento".

    Local Pack Google | Dani abbigliamento: A.B.C. senza recensioni, nè stelline.
    Local Pack Google | Chiave inserita "solo" abbigliamento senza brand: con recensioni e stelline.

    A differenza dei risultati di ricerca organici che vengono presi dall'indice dei siti web di Google, gli elenchi in Local Pack provengono dalla directory di Google My Business.

    Il Local Pack include anche una mappa dell'area interessata e un collegamento ad "Altri luoghi" che apre il Local Finder di Google (l'elenco completo delle attività commerciali locali).

    Google Local Pack: le domande più comuni.
    In quest’articolo daremo una risposta ad alcuni dei dubbi più comuni di chi si avvicina per la prima volta alla funzionalità Google Local Pack:

    • come accedere al Local Pack?
    • cosa sono le citazioni locali e come gestirle?
    • come utilizzare il markup dei dati strutturati per un’attività commerciale?
    Vedi sotto nell'articolo di fondo di Google Local pack

    Come accedere al Local Pack

    Il Local Pack è uno spazio che Google riserva alle attività commerciali e non ai siti web. Prima di apparire tra i risultati della ricerca locale, dunque, un’azienda deve avere una pagina Google My Business, che tuttavia da sola non garantisce di raggiungere l’obiettivo.

    La maggior parte dei Seo Specialist, infatti, ritiene che per avere accesso alla Local Pack sia necessario rientrare tra i primi 10 risultati delle ricerche locali; un risultato che è possibile ottenere solo con un sito web ben ottimizzato.

    Ecco i passaggi da seguire per aumentare le possibilità di far rientrare la tua attività all'interno del Local Pack. Per comodità, ho stabilito di dividerli in tre categorie:

    Scheda Google My Business

    Crea una pagina Google My Business. Richiedi la tua scheda su Google My Business e verifica la scheda creata. Ottimizza la scheda creata come indicato: compila le informazioni commerciali; seleziona la categoria appropriata; aggiungi una foto. Ricordati di gestire le citazioni.

    Ottimizzazione del sito web

    Integra il NAP all’interno del sito. Ottieni backlink rilevanti a livello locale. Aggiungi dati strutturati. Ottimizza il sito per le ricerche locali. Effettua l’analisi del sito.

    Monitora i risultati

    Crea una campagna di rilevazione del posizionamento. Analizza le parole chiave a livello nazionale con specificatori locali (ossia, variabile locale viene assegnata solo alla prima chiamata di funzione, nelle successive chiamate mantiene l'ultimo valore acquisito). Aggiungi aree locali e differenti dispositivi. Analizza le parole chiave a livello locale senza specificatori locali.

    I Google Local Pack sono diversi dalle altre funzionalità messe a disposizione dal colosso di Mountain View. Per accedere al database delle ricerche locali, è necessario che un’azienda crei prima una pagina Google My Business e che dopo proceda alla sua ottimizzazione, differente da quella lato SEO che si effettua sui siti web.

    Il primo capitolo della guida è dedicato proprio ai suddetti argomenti. Nello specifico, scoprirai come creare, verificare e ottimizzare una pagina Google My Business così che la tua attività possa essere elencata nel Local Pack.

    Il secondo capitolo si concentra sull’ottimizzazione lato SEO del tuo sito web e su tutti gli elementi necessari per scalare le posizioni nella ricerca organica locale. Dopo averlo letto, saprai come mantenere un sito in salute, quali sono le informazioni locali fondamentali, come ottenere backlink autorevoli a livello locale e in che modo sfruttare i dati strutturati per agevolare il lavoro degli spider di Google così da indicizzare correttamente il tuo sito.

    Il terzo capitolo è incentrato sul monitoraggio dei risultati delle campagne di SEO locale. Imparerai a valutare le parole chiave e a capire quali utilizzare per rientrare nel Local Pack di tuo interesse.

    Ottieni la guida e-Book al Local Pack

    Se vuoi ottenere più visibilità e incrementare il traffico locale verso il tuo sito e la tua attività locale, scarica gratuitamente la mia guida ebook al Local Pack.

    Qui Gratis un e-Book all'uso di Local Pack Google

    Indice iniziale ☝️