Perché acquistare codice ean e codici gtin

Prima di entrare del dettaglio, "tu che non mi conosci", devi sapere che la mia conoscenza dei codici identificativi nasce da un'esperienza diretta e concreta avuta con il "RE che ha utilizzato più codici identificativi in assoluto", sua eccellenza Amazon. Il patron dell'e-Commerce è partito con lo store di libri online. I libri hanno tutti un codice ISBN, che identifica un volume specifico.

Quando Amazon ha allargato la vendita ad altri prodotti, ha utilizzato come identificativo del prodotto il codice ean13. Nei cataloghi degli e-Commerce e in molti Marketplace non tutti i prodotti sono completi di prefisso Ean. Anche molti prodotti di grandi marche non hanno un codice identificativo. I Motivi? Perché costano o perché non sono destinati alla grande distribuzione, e/o principalmente hanno...magari codici differenti che però non vanno bene secondo i requisiti di Amazon.

E quindi andiamo subito al sodo.

Codici Gtin Ean: vantaggi e costi noleggio

Il grande vantaggio in riferimento al codice ean che nessuno ti dice

Per vendere online, sei sicuro di aver compreso appieno i vantaggi che nessuno ti dice in riferimento al prefisso Ean13?

Se hai subito qualche dubbio sulla definizione dei termini di cosa sia un Ean13 e un Gtin, ti invito a scrollare fino alla parte finale dell’articolo, dove troverai una risposta ad alcune delle domande più comuni. Diversamente, continua la lettura per scoprire i vantaggi e i costi del sistema GS1 e dei codici identificativi Gtin con prefisso Ean13.

Rendi le schede prodotto più complete e facili da trovare

Quando decidi di acquistare l'affitto dei codici identificativi numerici Gtin, rendi più facile per i clienti online trovare, confrontare e acquistare i prodotti nel tuo e-Commerce. Le informazioni in un Gtin possono essere lette su qualsiasi piattaforma che lo supporti, rendendo semplice per i clienti il controllo incrociato delle informazioni.

I clienti possono fidarsi che il prodotto che ricevono sia autentico e non contraffatto, grazie all'uso del prefisso aziendale che hai affittato e quindi con prefisso Ean13 associato alla tua azienda.

Tutto ciò si traduce in un'esperienza di acquisto facile e appagante per i tuoi clienti, che saranno dunque incoraggiati a ripetere gli acquisti più e più volte.

Perché diventa vantaggioso noleggiare il tuo prefisso Ean13 per vendere online?

Migliori il posizionamento del tuo e-Commerce. Inserendo un Gtin sulla scheda di un prodotto, i motori di ricerca riconosceranno il tuo prodotto utilizzando il suo ID univoco. Non solo, consente ai motori di ricerca di sapere quale prodotto si trova sulla tua pagina, ma garantisce anche che le informazioni del tuo prodotto siano corrette, fungendo da punto di riferimento tra i rivenditori online. Di conseguenza i vantaggi del codice numerico Gtin aumentano le Impression ricevute con il risultato finale di ottenere maggiori vendite.

Google ha affermato che i prodotti con GTIN hanno un tasso di conversione superiore del 20% rispetto ai prodotti che non lo fanno. La maggior parte dei rivenditori online richiede persino che i tuoi prodotti utilizzino i GTIN per essere elencati.

Hai più controllo e maggior trasparenza sui tuoi prodotti

I codici Gtin numerici hanno reso la produzione più facile che mai. In precedenza, le aziende facevano affidamento sull'inserimento manuale dei dati per tenere traccia dei propri inventari. Con un Global Trade Item Number, tutta l'immissione manuale dei dati viene sostituita dalla semplice scansione di un codice a barre (Ean13 nel nostro caso). Questo si traduce in un alleggerimento nel trasporto della merce e in stoccaggio automatico; in altre parole, un grande vantaggio per maggiore efficienza e meno errori a livello logistico.

I Gtin hanno anche reso più difficile la contraffazione delle merci, poiché implementano un prefisso aziendale (appunto il prefisso Ean13) attraverso cui è molto facile verificare la legittimità di un prodotto. I mercati online utilizzano il Gtin del tuo prodotto non solo per garantire che si tratti di un articolo legittimo, ma anche per abbinarlo automaticamente ai prodotti nei loro database e assegnarlo alla categoria più appropriata.

Puoi essere certo che il tuo prodotto verrà comunque visualizzato, anche quando vengono applicati i filtri di ricerca. Il tempo necessario per mettere in vendita un prodotto si riduce anche se esiste già una corrispondenza nel catalogo del rivenditore.

Quanto costa comprare e utilizzare i codici a barre GS1 Ean13?

GS1 non vende codici a barre, ma li noleggia! Questo vuol dire che i codici identificativi restano di proprietà di GS1 Italy, che te li concede in cambio del pagamento di un canone annuale.

Per aderire al sistema di distribuzione dei codici GS1, la tua azienda dovrà dunque pagare una quota d’iscrizione e un contributo annuale. La quota di iscrizione è una tantum, mentre il canone si paga una volta l’anno.

L’importo della quota di iscrizione e del canone annuale dipendono esclusivamente dal fatturato della tua azienda, a prescindere dal tuo settore merceologico di appartenenza e dalla tipologia e numero di prodotti che commercializzi. Pertanto, sia che la tua azienda operi sul mercato in qualità di produttore, sia che appartenga alla filiera della Grande Distribuzione, l’unico criterio per valutare i costi che dovrai affrontare è dato dal fatturato che produci.

Animazione Gif delle tre opzioni di iscrizione messe a disposizione da GS1 Italy
Iscrizione: opzioni di iscrizione messe a disposizione da GS1 Italy

Per ricevere i codici a barre GS1 (Ean13) è necessario aderire al sistema GS1 utilizzando una delle tre opzioni messe a disposizione da GS1 Italy. Una volta completata l’adesione al sistema GS1, la tua azienda ottiene un pacchetto di 1.000 numeri identificativi GS1 (Ean13), che sarà possibile usare per la stampa dei codici a barre.

Per iscriverti al sistema, puoi scegliere tra tre opzioni in base all'attività prevalente della tua azienda: IBC, ADM e GS1 Italy. Se da una parte, soprattutto negli ultimi anni, la terza opzione è stata quella a cui ha aderito la maggior parte delle aziende dedite alla vendita online e all'importazione dei prodotti, dall'altra, iscriversi a una delle prime due (IBC e ADM) permette di godere di alcuni vantaggi esclusivi come la partecipazione gratuita a eventi e convegni organizzati dalla GS1 stessa.

Consulta la seguente tabella per sapere a quale scaglione di fatturato appartiene la tua azienda, quanto ammontano la quota di iscrizione e il canone annuale che dovrai versare, ma soprattutto cosa ti cosa l'acquisto dei codici ean singoli: qui lo spreadsheet da scaricare con tutte le istruzioni per l'uso.

CALCOLA il Costo di Affitto dei BARCODE EAN13 e Codici Identificativi | COME VENDERE ONLINE
SELEZIONE-CALCOLO PASSO 1: essendo che questo Spreadsheet è disposto nella sola modalità di “VISUALIZZAZIONE”, crea prima una copia nel tuo DRIVE o scaricalo semplicemente nel tuo dispositivo (vedi sotto screenshot),PASSO 2: Selezionare nel menu a tendina il “Tipo di attività”,PASSO 3: Seleziona...

Codice Gtin

Gtin o Global Trade Item Number è uno standard di identificazione del prodotto globale creato da GS1.

Ogni Gtin è unico, fornisce importanti informazioni sui prodotti, è facilmente rintracciabile e può aiutare a migliorare la logistica della tua azienda.

Cosa sono i codici identificativi di prodotto

Un codice identificativo di prodotto è semplicemente un numero che ti consente di identificare in modo univoco il tuo prodotto.

Il sistema di identificazione del prodotto GS1 garantisce che il numero assegnato al prodotto sia univoco. I rivenditori utilizzano gli identificatori di prodotto GS1 (Gtin) per gestire i propri inventari da oltre 40 anni.

Oggi, con centinaia di milioni di prodotti ora elencati online su siti Web e mercati, acquisire dei codici identificativi Gtin con il tuo prefisso Ean13, è più vitale che mai, anche per tutelare la strategia delle tue Private Label.

I Marketplace utilizzano identificatori di prodotto per gestire i loro cataloghi di prodotti, quindi se il tuo prodotto è errato e ha lo stesso identificatore di un altro prodotto, si verifica un conflitto di dati e questo non è positivo.

Identificazione del codice Gtin

Global Trade Item Number (GTIN): il nome assegnato al numero che identifica in modo univoco un prodotto. Nella maggior parte dei Paesi è di 13 cifre, a eccezione del Nord America in cui è di 12. Per i prodotti molto piccoli generalmente è lungo 8 cifre. Solo numeri.

Cos'è nel dettaglio un codice Ean13

Prima di comprare codice Ean devi sapere in dettaglio che stiamo parlando di un codice articolo europeo (Ean), nome assegnato all'immagine del codice a barre standard che rappresenta il Gtin a 13 cifre sulla maggior parte dei prodotti acquistati nei negozi in Italia e nel mondo (ad eccezione del nord America).

Qual è la differenza tra un EAN e un UPC?

Un UPC è solitamente un codice a barre a 12 cifre utilizzato in Nord America per identificare la maggior parte dei prodotti (scelta da analizzare per chi decide fare business online partendo dal Regno Unito). Il resto del mondo utilizza codici a barre EAN a 13 cifre per identificare i prodotti. Tuttavia, entrambi i tipi di numeri e codici a barre fanno parte del sistema GS1 di standard internazionali, quindi entrambi sono accettati a livello globale.

Cos'è un codice UPC

Codice prodotto universale (UPC): il nome assegnato all'immagine del codice a barre standard di un GTIN a 12 cifre comunemente utilizzato in Nord America.

FAQ Gtin Ean per Google Shopping

Passare alle FAQ è ancora più interessante per capire quali saranno i bisogni del venditore online per gli anni addivenire.

In questi ultimi sei mesi l'attento venditore online, nelle varie domande indirizzate nel capire dove canalizzare il proprio business online, non viene a mancare la domanda per come avere i giusti dettagli sulla nuova era dei feed di Google Shopping.

Animazione sui codici Gtin - Guida Google
Animazione sui codici Gtin - Guida Manufacturer Center Google Shopping

Per rendere efficienti le potenzialità di Google Shopping devi conoscere e saper usare bene Merchant Center che, nel caso nostro, ha bisogno di un feed di prodotti che dovrà essere caricato rispettando anche le regole dei tipi di codici identificativi di prodotto. Di seguito la guida per come indentificare i codici Gtin nella piattaforma Google Merchant Center.

GTIN [gtin] - Guida di Google Merchant Center
Utilizza l’attributo GTIN [gtin] per specificare i GTIN (Global Trade Item Number). Un GTIN identifica in modo univoco il prodotto. Questo numero specifico ci permette di rendere il tuo annuncio o la
Codici Gtin - Guida Google

Con oltre 25 anni di "palestra alle spalle" delle vendite online potrei aiutarti ad ammortizzare i costi delle strategie che dovrai attuare e a semplificare il processo che dall'iscrizione al sistema GS1 Italy. Rimango a disposizione se hai bisogno di districarti nelle complessità del sistema dei codici Gtin e codici Ean13.