La strategia di marketing online è un’attuazione di azioni di marketing che ha come finalità costruire una presenza sul web della propria azienda; l'obbiettivo finale di lungo termine è di confermarsi affidabile agli occhi di un pubblico specifico. Usa l'analisi dei dati e gli strumenti di affinamento dei risultati, potrai così avviare un processo di targetizzazione per scoprire quali siano i clienti più interessati e qualificati.

Per ottenere i migliori risultati e rispettare il budget per questo 2022, inizia sempre i tuoi sforzi di digital marketing con una strategia di marketing online completa perché possa essere vincente. Vincente è attuare il Search Engine Marketing secondo un metodo che potrai leggere nella parte conclusiva si questo articolo.

Devi anche sapere che:

Secondo studi recenti, il 94% dei consumatori effettua una ricerca online prima acquistare un prodotto, utilizzando i motori di ricerca come una risorsa commerciale. Le aziende che hanno un sito web o un e-Commerce hanno la possibilità di creare un collegamento tali acquirenti. La parte più difficile di un business online è iniziarlo.

Il tuo sito web dovrà essere facilmente fruibile. Magari sponsorizzalo subito attraverso i social media oppure crea delle campagne pubblicitarie online mirate.

Fissa obiettivi realistici e parti dalle basi. Dopo aver testato le strategie e compreso cosa funziona e cosa no, puoi iniziare il tuo percorso per espandere i tuoi prodotti o servizi. Nella fase inziale, prima di stilare gli obbiettivi della tua strategia, inizia a fare degli A/B test provando delle sponsorizzate, sia attraverso i social media che con campagne pubblicitarie online mirate al tuo target.

Si devono creare contenuti per il sito web che siano unici, che non siano copiati da altri siti in rete, per questo fai attenzione ai problemi dei contenuti duplicati. È anche essenziale inserire alcuni link alle tue migliori pagine di contenuti dove ha senso ma soprattutto che siano contestuali. Sarebbe meglio inoltre se utilizzassi Google Adwords per determinare la densità delle parole chiave dei contenuti del tuo sito.

Il marketing online secondo Google Ads

Strategie di pubblicità o web marketing online.

Google cita che l'internet Marketing è un termine che si riferisce a qualsiasi forma di pubblicità o di marketing sul web.

L'internet marketing, o marketing online, quest'anno più che mai è in rapida ascesa. La componente di affinità che accumuna queste terminologie ha una percentuale molto alta secondo una mia analisi estrapolata dalle Serp di Google.

La lista dei tipi di strategie che Google consiglia di adottare sono:

  • Marketing dei contenuti
  • Annunci Display
  • Email Marketing
  • Pubblicità a pagamento sui motori di ricerca o PPC
  • Ottimizzazione per i motori di ricerca
  • Social media marketing.
Cos’è l’internet marketing e quali sono le strategie più comuni | Google Ads
Scopri di più sul Marketing Online e Scopri le Strategie per Far Crescere la tua Attività con Google Ads
Articolo completo di Google Ads: tipi di strategie di marketing online

Web marketing: cos’è e come funziona

Web marketing è un termine generico che si riferisce al marketing del tuo sito web, blog, progetto digitale o qualsiasi attività intendi costruire online. Si differenzia dagli altri metodi di marketing in quanto è fatto per essere costruito online. Ciò significa che ci sono diverse strade per promuovere e commercializzare la tua azienda o prodotto; rimane sempre il fatto che l'obiettivo fondamentale è far vedere il tuo sito web a quante più persone possibile e convertirlo in clienti paganti. Spesso il web marketing viene spesso confuso con l'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Come funziona il Web Marketing?

Il web marketing è un processo attraverso il quale un'azienda si impegna a commercializzare i propri prodotti e servizi a un pubblico globale. L'azienda che decide seriamente di sfruttare questo processo si dovrà sempre adattare alle ultime innovazioni.

Il web marketing ti consente di raggiungere il cliente ideale per il tuo prodotto o servizio basandoti sulle sue informazioni personali, sugli interessi, sui bisogni personali degli utenti online. Ecco quello che bisogna fare nella fase iniziale per trarre vantaggio dal web marketing:

  • Scegliere un obbiettivo
  • Identificare il target
  • Acquisire informazioni sui clienti attuali
  • Osservare la concorrenza
  • Impostare una strategia
  • Monitorare i risultati

Operativamente, quando la fase di web marketing strategico è già iniziata dovrai comunque:

  1. Manovrare e controllare tutti i canali del digital marketing: per creare esattamente l’immagine che vuoi trasmettere della tua azienda. Dovrai creare contenuti di valore da condividere, assieme al tono di voce e messaggi specifici da veicolare al tuo target di riferimento.
  2. Misurare con cadenza settimanale i risultati: la strategia di web marketing vincente ti permette di monitorare una grande quantità di dati che ti aiutano a capire se le tue campagne hanno raggiunto l’obiettivo che ti eri prefissato. Controlla se va modificato qualcosa: hai raggiunto il pubblico giusto e ricevuto delle interazioni positive?
  3. Ridurre i costi: ogni attività di marketing ha dei costi, è inevitabile. Ma se prima pubblicare una pagina su un quotidiano cartaceo ti poteva costare anche centinaia di euro, ora puoi attivare delle campagna sponsorizzate su canali che rientrano maggiormente del tuo target con pochi euro e raggiungere già dei risultati interessanti. Quindi non ti dirò che il digital marketing è gratis, ma che è economicamente molto più conveniente rispetto a tutti gli altri strumenti e strategie digitali.

Pianificazione intelligente

La pianificazione di una strategia di marketing intelligente aiuta a salvaguardare l'azienda da imprevisti durante l'anno. Ad esempio, una forte strategia di marketing ti aiuta a definire il tuo target demografico. In questo modo, puoi investire tempo e denaro dove vedrai il miglior ritorno sull'investimento (ROI) e potrai aumenterai le vendite complessive.

Oltre a generare maggiori entrate, una strategia di marketing garantisce anche che ogni tuo passo sia tempestivo e ti dà la possibilità di modellare la voce e l'immagine del tuo brand.

Pensa alla tua strategia di marketing come a una tabella di marcia per i conquistare clienti e battere la concorrenza nel 2022.

Dai un'occhiata a quanti brand si concentrano su strategia e pianificazione prima di agire.

Percentuali: prima di agire sulla strategia di web marketing
Prima di agire sulla strategia di web marketing: alcune percentuali

Search Engine Marketing vincente

Search Engine Marketing: SEM vincente. Il marketing sui motori di ricerca, più comunemente indicato come SEM, è il processo di acquisto di pubblicità sui motori di ricerca per aumentare la visibilità della tua azienda per parole chiave specifiche, come il nome del tuo brand o i prodotti principali; questo processo aiuterà anche l'azienda ad arrivare all'obbiettivo di avere un marchio vincente.

Lo scopo di queste pubblicità è quello di mettersi di fronte ai consumatori mentre sono nelle prime fasi di apprendimento di un prodotto e, cosa più importante, raggiungere i clienti con l'intento di acquisto.

L'intento di acquisto è la probabilità che un consumatore acquisti un prodotto o un servizio perché lo sta cercando attivamente. Questi clienti sono più in là nel funnel di vendita, poiché hanno già individuato una necessità e appreso le loro potenziali opzioni.

Vuoi essere vincente? Inserisci una parola chiave pertinente nei motori di ricerca; il SEM può aiutare i consumatori a trovare rapidamente il tuo prodotto.

Ecco alcune informazioni rapide sul SEM e sul suo ruolo in una strategia di web marketing globale:

  • La persona media conduce tre o quattro ricerche ogni giorno, creando numerose oopportunità per interagire con i Brand.
  • Google elabora circa 63.000 query di ricerca ogni secondo, 5,6 miliardi di ricerche algiorno e circa due trilioni di ricerche globali all'anno.
  • Un business medio assegna quasi il 10% del suo budget totale di marketing alla pubblicità di ricerca a pagamento.

Per sfruttare il vasto pubblico presente sui motori di ricerca, inizia con parole chiave pertinenti e assicurati di monitorare e segnare tutti i progressi.

Parole chiave pertinenti alla ricerca. Proprio come i tuoi contenuti devono essere di valore e rilevanti, anche le tue parole chiave devono essere altrettanto importanti.

Durante l'esecuzione di ricerche SEM, cerca parole chiave e frasi di ricerca altamente rilevanti per la tua attività, tra cui il tipo di prodotto o servizio e i termini di ricerca legati al brand, come il nome della tua attività.

Scegli parole chiave localizzate come "vicino a me" o "a Miami", se hai un negozio fisico. La strategia in questo caso potrebbe assumere un contesto SEO Local.

Monitora e segna i progressi. Anche se il marketing sui motori di ricerca consente ai brand di impostare un prezzo per gli annunci di ricerca, non si sa se il denaro sarà ben speso o meno, senza un monitoraggio adeguato.

Misura sempre le tue metriche di performance come le percentuali di click-through, le offerte CPC, la condivisione delle impressioni e il ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) e, se necessario, modifica la tua strategia.

Il SEM non è una "strategia" fatta e finita, quindi assicurati di tenere d'occhio la tua attività (performance e spesa pubblicitaria).

Non dimenticare gli Zero-Data Party

Gli 'Zero-Party Data' stanno sempre più riscuotendo l’interesse di aziende, marchi e consumatori in quanto soddisfano l’esigenza dei contatti di un’esperienza personalizzata.

Gli Zero-Party Data sono una serie di informazioni strategiche. Ci troviamo di fronte ad un processo informativo in cui l'utente online intenzionalmente condivide i suoi dati grazie ad una sua scelta volontaria e consapevole.

L'utente online "si rende conto di default" che utilizzando questa scelta ha un maggiore controllo sulle proprie informazioni. E a loro volta, i dati zero party offrono a marchi e aziende una maggiore comprensione delle tendenze, delle esigenze e dei desideri dei consumatori.

Conclusioni

Non è un segreto che la "nuova normalità" introdotta dal Covid-19 abbia incoraggiato tutti noi a passare online e rafforzare le nostre risorse digitali. Ma durante l'anno scorso non è cambiato solo questo: all'alba di una nuova era e senza dati di terzi, la maggior parte delle strategie di web marketing dovrà essere ripensata. Queste modifiche apportano un nuovo significato all'omnicanalità, che richiede aggiornamenti estesi.

Inoltre, è importante generare "Zero-party data"; come già spiegato prima è importante ottenere quel tipo di dati che l'utente fornisce volontariamente. Questi dati possono assumere più forme, dalle intenzioni di acquisto al contesto e alle preferenze personali, che possono essere sfruttate durante il viaggio dell'utente online.

Mentre pianifichi le tue attività di web marketing nel 2022, concentrati sul creare contenuti pertinenti che condurranno un utente a registrarsi ai tuoi canali, come una newsletter, in modo da ottenere dati zero party.

Esistono diversi passaggi necessari per valutare e aggiornare i tuoi canali di marketing digitale; quelli più efficaci perché possano divenire vincenti per aumentare la tua presenza online includono social media marketing e influencer marketing. Ovviamente non può mancare la parte dedicata al SEM e l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO come funziona); remarketing ed email marketing. Prima di parlarne, inizia sempre con una solida strategia di web marketing.