Vendere online gratis oggi è possibile. Non è sempre necessario costruire il proprio e-Commerce o affidarsi a piattaforme come Shopify o Storeden, che richiedono anche altrettante impegnative operazioni di marketing a supporto.

Se la tua ricerca è come fare per vendere online in modo gratuito, sei nel posto giusto. In questo articolo ti guideremo anche verso la scelta dei migliori siti web per vendere oggetti online gratis, ma non solo.

La vendita online gratuita può comprendere più campi. Dall’abbigliamento, all’arredamento per la casa, all’oggettistica informatica, fino agli elettrodomestici poco utilizzati. L’importante è che i prodotti in offerta, anche se di seconda mano, siano in ottime condizioni.

Questa è la 'conditio sine qua non' per vendere online su qualsiasi sito e tramite qualsiasi App. Altrimenti si va solo incontro a complicate questioni amministrative.

Fatta questa doverosa premessa, andiamo avanti nel definire siti e App tramite i quali si possono vendere i propri prodotti, anche senza necessariamente avere una partita IVA o senza dover obbligatoriamente pagare commissioni importanti.

Come vendere online da privato

Saresti interessato a vendere online, ma gratuitamente e senza dover per forza costruire una complicata macchina del marketing a supporto?

In questo paragrafo ti illustreremo diversi siti e App (che puoi scaricare gratuitamente) tramite i quali puoi iniziare a vendere oggetti di qualsiasi tipo anche da oggi.

Probabilmente questa opportunità ti interessa per diversificare i tuoi guadagni, quindi vuoi farlo in modo semplice e immediato.

Iniziamo dai siti di vendita online sui quali puoi registrarti gratuitamente.

  • Subito.it - inserisci il tuo annuncio, pubblicizzi la tua merce e inizi a vendere;
  • Vinted - un sito per vendere online la moda di seconda mano. Pubblichi il tuo annuncio gratuitamente e la spedizione la paga chi acquista;
  • Kijiji - altro sito per vendere online gratuitamente molto intuitivo e veloce;
  • Shpock - un sito per la vendita gratuita online che parte dal presupposto della compravendita tra persone vicine. Molto semplice e intuitivo da utilizzare;
  • Etsy - un sito di vendita online per tutti i creativi e coloro che realizzano prodotti artigianali.

Se la tua domanda ora è:

posso vendere online senza partita IVA?

La risposta è sì. Puoi farlo, ma la tua vendita deve avere un carattere occasionale secondo (art. 67 lett. i) del D.P.R. n. 917/1986). Quindi, se la tua intenzione d'iniziare a vendere online gratis costantemente, sappi che non è possibile. La discriminante qui non è il fatturato con prestazione occasionale non superiore a 5.000€, ma la non continuità dell’azione.

Andiamo ora a conoscere le App per vendere online gratis.

App per vendere oggetti online

Hai per caso abiti od oggetti che proprio non usi più? Vuoi venderli? Tutto quello che devi fare è scaricare delle App gratuite sul tuo cellulare.

Partiamo da Wallapop. Un App per la compravendita che non addebita commissioni, scaricabile per IOS e Android.

Cosa puoi vendere su Wallapop?

  • Lampade
  • Iphone
  • Skateboard
  • Libri
  • Chitarre
  • Playstation
  • Dischi
  • Orologi

Hai a disposizione tutte le categorie più ricercate. Tutto quello che devi fare sono delle belle foto e l’App proteggerà la tua vendita.

La seconda App consigliata è Secondamano. Anche questa ideale per IOS e Android. La differenza tra questa e le altre App “colleghe” di vendita online, è la sua interfaccia in stile social network. Molto intuitiva e veloce. L’acquirente qui entra in contatto con il venditore tramite una chat.

La terza App è X-Tribe. Anch’essa consigliata per la sua interfaccia molto “rapida”, che offre numerose soluzioni di compravendita.

Oltre queste soluzioni vi sono a disposizione dai marketplace di Facebook a quelli più noti di Amazon e Ebay - soprattutto all’estero.

Vendere online gratis è più o meno conveniente, rispetto al fare un proprio e-Commerce? Scopriamolo nel prossimo paragrafo.

Vendere online gratis Vs creazione di e-Commerce

Questa è una delle domande più sentite e lette online, la cui risposta dipende molto dall’investimento che hai in mente di fare e del ritorno che ti aspetti da quest’ultimo.

In linea di principio tutti possono vendere online, ma dipende molto dal perché decidi di farlo. Se per esempio sei un privato, senza partita IVA, che ha in casa oggetti o vestiti inutilizzati, allora conviene che sfrutti le tante possibilità di App e siti internet dedicati gratuitamente.

Se il tuo obiettivo, invece, è quello di ampliare le tue possibilità di guadagno e hai un tuo negozio fisico, il discorso è ben diverso e molto più complesso.

Vendere online in questo secondo caso non è gratis. Devi investire in una piattaforma, tipo Shopify - la citiamo perché è una delle più note -, o anche in una proprietaria, nel caso in cui ti interessi avere un controllo completo sulle azioni interne del tuo e-Commerce.

Oltre a tutto questo è fondamentale investire nel funnel marketing, quindi azioni a supporto per sponsorizzare la tua attività, organicamente e a pagamento.

Vendere online ti dà moltissime opportunità, ma bisogna avere chiaro in mente il perché lo si vuol fare e cosa si può ottenere nel medio lungo periodo.

Questo mondo delle vendite online ti affascina e stai iniziando a considerare tutte le opportunità ad esso legate?

Allora è il momento di cominciare a vendere online anche con un e-commerce. Ma non è possibile farlo senza prima aver studiato ed essersi informati. Per questo, ti consigliamo di visitare il sito learndigital.withgoogle per studiare i concetti base della creazione di un negozio online.

Puoi anche vedere questo Video interessante di Google per un'introduzione basica

Video lezione Google Learn Digital per evitare errori comuni sulla parte vista da Mobile